Traiettorie e altre cose che succedono questa settimana #39

Klangforum Wien

* Genta-Ponzi Duo in concerto per “Suoni dai balconi
* Il viaggio musicale nell’antica Persia di Mehdi Aminian
* Stephen Malkmus presenta il nuovo album
* Traiettorie 2019 al via con il concerto di Klangforum Wien
* “Kind” di Peeping Tom e gli altri spettacoli di Festival Aperto
* Tuttobalasso a Rubiera
* Ahymé Festival, a Parma tre giornate dedicate alla cultura e alla musica africana
* Cimini, Guido Catalano e Maria Antonietta al Sofàr Festival
*
“Il suono della terra”: la seconda edizione di Effetto Polvere
*
Ritorna Finalmente Domenica
* Gli Helmet al Locomotiv

C’è questo e altro da fare tra il 24 e il 29 settembre 2019 in Emilia e dintorni. Ecco quello da non perdere, secondo noi.

 


silvestro montanaro

INCONTRO
Crisi africane ed immigrazione. Tutte le bugie
Mercoledì 25 settembre alle 18.30 a Lo Spazio Nuovo di Modena incontro con il giornalista d’inchiesta e scrittore Silvestro Montanaro (foto) che con prove e dati ci spiega che non esiste nessuna invasione. Quello che c’è è lo sfruttamento da parte dei paesi occidentali delle materie prime dei paesi dell’Africa. Una denuncia che sull’immigrazione qualcuno sta imbrogliando gli italiani ed un’occasione per ascoltare, chiedere e capire di più sulle crisi africane e le ragioni vere dell’immigrazione.

 

Kokoroko

FESTIVAL
Al via JazzMi
Dal 25 settembre al 10 novembre a Milano si tiene JazzMi. Strepitoso il calendario della rassegna meneghina, davvero con l’imbarazzo (grandissimo) della scelta. Segnaliamo, nel piatto di cioccolatini e caramelle, Herbie Hancock (1 novembre), John McLaughlin (2 novembre), Taxiwars (2 novembre), Kokoroko (2 novembre, foto), Bollani & Valdés (3 novembre), Spyro Gyra (5-6 novembre), Enrico Rava (5 novembre), Archie Shepp (9 novembre), John Scofield & Jon Cleary (10 novembre). E gli altri ci perdonino.

 

Genta-Ponzi Duo

CONCERTO
Genta-Ponzi Duo in concerto per “Suoni dai balconi”
Venerdì 27 settembre alle 18.30 terzo appuntamento con Suoni dai balconi, rassegna musicale itinerante con una formula di ascolto inedita quanto il contesto: gli artisti si esibiscono dai balconi delle abitazioni come su un palcoscenico, mentre il pubblico assiste al concerto con il naso all’insù. Protagonista di questo nuovo concerto sarà il Genta-Ponzi Duo, che si esibirà da un balconcino di via della Tromba 26, nella frazione di Marmirolo, con un repertorio frizzante a base di sonorità sudamericane e jazz che mixano Astor Piazzolla, Heitor Villa-Lobos, Jorge Cardoso, John Lewis e Chick Corea.

 

Mehdi Aminian, Pouyan Kheradmand e Behnam Masoumi

CONCERTO
Il viaggio musicale nell’antica Persia di Mehdi Aminian
Le sonorità cristalline del santur, il suono melodico del ney, il pizzicato del setar, i ritmi del tombak, dell’udu e del bendir ci riportano echi di storie remote dai contorni sfumati e lontanissimi che affondano le loro radici nella cultura mesopotamica: sono canti, narrazioni e preghiere tramandate attraverso i secoli, di bocca in bocca e nella memoria, con voci limpide e vibranti. Venerdì 27 settembre al Teatro Sociale di Luzzara (RE), per la prima volta in Italia, Mehdi Aminian, Pouyan Kheradmand e Behnam Masoumi ci condurranno in un viaggio musicale che aprirà i suoi orizzonti sulle terre sconfinate dell’antica Persia. Il loro repertorio musicale è costituito dall’arrangiamento di brani tradizionali, composizioni originali e da improvvisazioni.

 

CONCERTO
Stephen Malkmus presenta il nuovo album
Venerdì 27 settembre Stephen Malkmus arriva alla Santeria Toscana 31 di Milano per presentare il nuovo album “Groove denied”, con il quale rinnova un percorso iconico, tracciato in oltre trent’anni di carriera. Il celebre ex frontman dei Pavement infatti non ha mai tradito una naturale propensione alla sperimentazione e al costante inseguimento di nuove declinazioni del suo talento.

 

Parco Innovazione Reggio Emilia

EVENTI
La Notte Europea dei Ricercatori
Anche quest’anno, venerdì 27 settembre, in 116 città italiane torna la Notte dei Ricercatori. Unimore ha aderito con un centinaio di iniziative organizzate da più di 300 ricercatori, in otto diversi luoghi delle città di Modena e di Reggio Emilia che ospiteranno incontri interattivi, laboratori, giochi e dimostrazioni. La manifestazione, che come ogni anno vuole portare la scienza tra i cittadini, si terrà a Modena al Complesso San Geminiano, al Sant’Eufemia, che dopo un lungo intervento di ristrutturazione è stato appena inaugurato, al Teatro Anatomico e all’Osservatorio Geofisico; a Reggio Emilia nel Capannone #18 (foto) e al Tecnopolo delle Reggiane – Parco Innovazione, al Centro internazionale Loris Malaguzzi e allo Spazio culturale Orologio. A Parma, invece, dalle 15 alle 21 laboratori aperti, esperimenti, mostre, incontri con esperti, spettacoli e molto altro, per mostrare a bambini, giovani e adulti quanto possa essere affascinante e ricca di sfaccettature l’attività di ricerca. L’evento sarà articolato in più poli: al Campus Scienze e Tecnologie (Parco Area delle Scienze – entrata da via Langhirano), nell’area del Dipartimento di Scienze Medico-Veterinarie (via del Taglio, 10), allo CSAC – Centro Studi e Archivio della Comunicazione nell’Abbazia di Valserena (Strada Viazza di Paradigna, 1) e nel centro storico della città. (foto di Schulte Bunert)

 

traiettorie 2019

RASSEGNA
Traiettorie 2019 al via con il concerto di Klangforum Wien
Arrivata alla 29° edizione, Traiettorie è unanimemente considerata una delle principali rassegne europee di musica contemporanea. Quest’anno punta i riflettori sulla musica austrotedesca e svizzera tra XIX e XXI secolo: approcci e visioni differenti che dal grande bacino del classicismo viennese e dell’esperienza romantica approdano alla rivoluzione della seconda scuola di Vienna (Schönberg è presente in quattro delle nove serate in programma) e si espandono nel secondo Novecento in molteplici direzioni destinate a segnare passaggi fondamentali nella musica degli ultimi 70 anni. Il concerto inaugurale sarà tenuto da Klangforum Wien diretto da Sylvain Cambreling (27 settembre). Si continua con Markus Stockhausen e Florian Weber (9 ottobre), Quartetto Arditti (16 ottobre), PierreLaurent Aimard (19 ottobre), Accroche Note (22 ottobre), Hae-Sun Kang e Ciro Longobardi (30 ottobre), Allievi del Conservatorio di Parigi (6 novembre), Allievi del Conservatorio di Parma (13 novembre) per chiudere con Mario Caroli e Akiko Okabe (17 novembre).

 

FESTIVAL
“Kind” di Peeping Tom e gli altri spettacoli di Festival Aperto
Secondo fine settimana di Festival Aperto, in programma a Reggio Emilia fino al 26 novembre. Si parte con il teatro-danza onirico dei belgi Peeping Tom e la prima italiana di “Kind” (Teatro Ariosto, venerdì 27 e sabato 28 settembre). Un’altra prima italiana, domenica 29 settembre al Teatro Cavallerizza, con “Ion” di Christos Papadopoulos dove dieci danzatori replicano i meccanismi della natura. Il 28 e 29 settembre alla Fonderia Aterballetto va in scena “Santa Madera” della Compagnie MPTA di Mathurin Bolze, fra danza e circo contemporaneo.

 

Natalino Balasso

TEATRO
Tuttobalasso a Rubiera
Dal 27 al 29 settembre al Teatro Herberia di Rubiera (RE) arriva Tuttobalasso, tre spettacoli di Natalino Balasso, uno dietro l’altro. Venerdì 27 si potrà assistere a Delusionist (scritto e interpretato con Marta Dalla Via), sabato 28 a Velodimaya e domenica 29 a Stand Up Balasso. L’artista di Porto Tolle consolida così il rapporto stretto con il Teatro Herberia e noi ne siamo decisamente contenti. (foto di Roberto Graziano Moro)

 

Festival Francescano – Attraverso Parole. Prove di dialogo

FESTIVAL
“Attraverso Parole. Prove di dialogo”, a Bologna torna il Festival Francescano
Dal 27 al 29 settembre
in piazza Maggiore a Bologna torna il Festival Francescano. Il titolo di questa edizione è “Attraverso Parole. Prove di dialogo”. La manifestazione prende spunto dalla visita che Francesco d’Assisi fece 800 anni fa al sultano d’Egitto al-Malik al-Kamil. Un fatto storico, questo, ampiamente dibattuto ma con uno straordinario significato profetico: parlare la lingua dell’altro è la chiave dell’incontro. Tra i dibattiti previsti, c’è quello sul lavoro con l’economista Stefano Zamagni; sulle povertà, che vede protagonisti la portavoce dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati Carlotta Sami e Marcello Longhi, Presidente di Opera San Francesco per i Poveri; sui rapporti tra Occidente e Cina con l’economista Romano Prodi e il gesuita Antonio Spadaro; su tecnologia ed etica, con il francescano Paolo Benanti e il matematico Giuseppe O. Longo.

 

Modena Smart Life 2019 - Humans Artificial Intelligens, siamo evoluzione tecnologica

FESTIVAL
Modena Smart Life, il festival della cultura digitale
Modena Smart Life, in programma nella città emiliana dal 27 al 29 settembre, è il festival della cultura digitale, un grande evento che coinvolge il territorio con attività volte a far conoscere ai cittadini, alle imprese e alle istituzioni cosa cambia con l’avvento delle tecnologie digitali nei vari ambiti di attività del genere umano. In programma iniziative, conferenze e installazioni per mostrare concretamente come le innovazioni cambiano la nostra vita, il lavoro e i saperi. La quarta edizione del Festival affronterà il tema del rapporto fra la società umana e l’Intelligenza Artificiale.

 

FESTIVAL
Ahymé Festival, a Parma tre giornate dedicate alla cultura e alla musica africana
Il 27 e 28 settembre e il 14 ottobre al Museo d’Arte Cinese ed Etnografico di Parma arriva Ahymé Festival, tre giornate dedicate alla cultura e alla musica africana con artisti che hanno segnato la storia della world music e altri che stanno raccogliendo importanti consensi. Dal celebre volto di Ray Lema, simbolo portante della musica africana, alla nuova promessa afropop Gasandji, dal gruppo musicale Mokoomba che si sta affermando nel mondo con uno stile afro-fusion elettronico con incursioni reggae, funk e rap, al cantante ivoriano Boni Gnahoré padre e mentore della prima vincitrice ivoriano di un Grammy Awards. Presenti anche il cantante camerunese Daniel Kollé e il produttore e compositore world music Giovanni Amighetti che eseguiranno in anteprima un brano appositamente commissionato dal festival. Nel corso delle giornate si terranno inoltre incontri ad accesso libero che tratteranno di specifici argomenti relativi lo scambio e l’integrazione interculturale tra Africa, Italia e Cina, con la presenza di cariche istituzionali mentre la sera si darà spazio ai concerti e alla musica dal vivo.

 

Sofàr Festival

FESTIVAL
Cimini, Guido Catalano e Maria Antonietta al Sofàr Festival
Sabato 28 settembre al Circolo Kessel di Cavriago (RE) arriva la quarta edizione di Sofàr Festival, un bel modo per dire arrivederci all’estate, con uno spazio all’aperto per la musica dal vivo di Cimini, lo spettacolo di Guido Catalano, Maria Antonietta nel reading concerto “Sette ragazze imperdonabili”, un enorme handmade market, spazi relax e la zona food & drink. Non male, vero?

 

Effetto Polvere

EVENTI
“Il suono della terra”: la seconda edizione di Effetto Polvere
Sabato 28 settembre a Reggio Emilia, presso la Polveriera e per le strade del quartiere Mirabello Ospizio, inaugura la seconda edizione dell’evento Effetto Polvere. Camminate percettive esperienziali, conversazioni con ricercatori e artisti, suoni, produzioni originali, danza e movimento fra le proposte gratuite che svilupperanno il filo conduttore dell’edizione rinnovata di Effetto Polvere “il suono della terra”, che dopo la data a Reggio Emilia città proseguirà su sentieri d’Appennino, sabato 12 ottobre a Villa Minozzo (RE) e domenica 13 ottobre a Corchia – Berceto (PR).

 

CONCERTO
“Viaggio in Italia”, Alice in concerto a Salsomaggiore
Sabato 28 settembre al Teatro Nuovo di Salsomaggiore Terme (PR) Alice presenta “Viaggio in Italia”, un concerto in cui la cantautrice romagnola porta dal vivo canzoni di Franco Battiato, Juri Camisasca, Lucio Dalla, Fabrizio De Andrè, Francesco De Gregori, Mino Di Martino, Ivano Fossati, Francesco Guccini, Giorgio Gaber, Claudio Rocchi, Giuni Russo e alcune sue composizioni. Ad accompagnarla sul palco, Carlo Guaitoli (pianoforte e tastiere) e Antonello D’Urso ( Chitarre e programmazioni).

 

massimo fini

INCONTRI
Ritorna Finalmente Domenica
Domenica 29 settembre alle 11 al Ridotto del Teatro Valli di Reggio Emilia primo appuntamento della nuova stagione di Finalmente Domenica. Massimo Fini (foto) e Giancarlo Padovan presentano il loro libro “Storia reazionaria del calcio. I cambiamenti della società vissuti attraverso il mondo del pallone” in dialogo con Massimo Sesena.

 

CONCERTO
Gli Helmet al Locomotiv
Gli Helmet festeggiano i 30 anni di carriera e domenica 29 settembre fanno tappa a Bologna. Il gruppo si forma seguendo percorsi jazz e post-punk, per arrivare ad un alt-metal caratterizzato da growl corrosivo e suoni distorti. Versatili, dinamici, intensi, sperimentali: mettetevi l’elmetto e buttatevi nella bolgia del Locomotiv!

 


foto in evidenza di Lukas Beck