Calibro 35 e altre cose che succedono questa settimana #6

calibro 35

    • Benni, Impacciatore, Gruber al LabOratorio di San Filippo Neri
    • L’unica data italiana dei Ride
    • Il tour per i 20 anni degli Explosions in the Sky
    • “L’Appennino che suonava” al Teatro Metropolis
    • Il tour acustico di Ryley Walker parte dal Bronson
    • “Epopteia!”, l’enorme disegno a mano libera di HU-BE
    • I Sacchi di Sabbia da Euripide a Salgari
    • ‘”Ocean Terminal”, lo spettacolo tratto dal romanzo di Piergiorgio Welby
    • “Il fotoromanzo”, Michele Smargiassi e Silvana Turzio a Spazio Gerra
    • I Calibro 35 presentano il nuovo album al Campus Industry Music

C’è questo e altro da fare tra il 4 e il 9 febbraio 2020 in Emilia e dintorni. Ecco quello da non perdere, secondo noi.

 

 festival e rassegne 


Sabrina Impacciatore

RASSEGNA / Bologna
Benni, Impacciatore, Gruber al LabOratorio di San Filippo Neri
Lo scorso 30 gennaio è ripartita la stagione del LabOratorio di San Filippo Neri della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. Al centro della programmazione il pensiero e la creatività femminile. Intanto segnaliamo gli appuntamenti di questa settimana e il primo è con… un uomo. Ma che uomo: Stefano Benni! L’artista bolognese presenta (martedì 4 febbraio) lo spettacolo “Misterioso. Viaggio nel silenzio di Thelonious Monk” insieme al pianista Umberto Petrin. Venerdì 7 febbraio Sabrina Impacciatore (foto) presenta “Eroidi”: poco più di duemila anni fa Ovidio scrisse una raccolta di lettere poetiche straordinariamente moderna e originale: “le Eroidi”, una serie di epistole in versi in cui le eroine del mito si rivolgevano ai loro (generalmente non irreprensibili) mariti e compagni, rovesciando il tradizionale punto di vista maschile sulle storie raccontate. Sabato 8 febbraio Lilli Gruber presenta il suo nuovo libro “Basta! Il potere delle donne contro la politica del testosterone”, un libro in cui l’autrice fa parlare i fatti: dati, storie e personaggi, scrivendo un vero e proprio reportage dal fronte della battaglia per il potere femminile.

 

 MARTEdì 4 febbraio 


CONCERTO / Milano
L’unica data italiana dei Ride
Lo scorso agosto è uscito “This is not a safe place”, sesto studio album dei Ride, tra i più grandi gruppi dello shoegaze, movimento inglese che tra la fine degli anni ’80 e i primi ’90 incrociava distorsioni noise-rock e suoni spaziali. Il singolo “Future Love” che ha anticipato il nuovo disco, segna il ritorno della band nei club di tutta Europa a distanza di più di vent’anni, con un tour che partirà a dicembre proprio in UK e che si preannuncia un sicuro tutto esaurito. Perché (ri)sentire dal vivo un pezzo come “Leave them all behind” può (ri)cambiare la vita. Martedì 4 febbraio sono a Santeria Toscana 31 di Milano per la loro unica data italiana.

 

 mercoledì 5 febbraio 


CONCERTO / Bologna
Il tour per i 20 anni degli Explosions in the Sky
A vent’anni dal loro debutto sulla scena musicale con “How Strange, Innocence”, e con sette album in studio, gli Explosions in the Sky fanno tappa in Italia con il loro 20th Anniversary Tour. Autori di “mini-sinfonie catartiche”, i loro potenti brani strumentali evocano romanticismo e tragedia. Uno dei live più intensi di sempre. Un sound trionfante, una vera e propria “esplosione in cielo”. Mercoledì 5 febbraio sono sul palco del Teatro Duse di Bologna, giovedì 6 febbraio al Fabrique di Milano.

PRESENTAZIONE LIBRO / Reggio Emilia / ingresso gratuito
Ritornano le “Letture della laicità”
A Reggio Emilia ripartono le “Letture della laicità”, promosse da Iniziativa laica in collaborazione con la Biblioteca Panizzi. Il primo appuntamento è mercoledì 5 febbraio, alle 18, nella sala del Planisfero della Biblioteca Panizzi, con Michele Bellone e il suo “Incanto. Storie di draghi, stregoni e scienziati” (Codice Edizioni), Incanto di Michele Bellone, giornalista scientifico appassionato di narrazioni, un viaggio alla ricerca della scienza nascosta in molti archetipi della narrativa fantastica. Intervista l’autore Andrea Tinterri, di Iniziativa laica.

 

 giovedì 6 febbraio 


d'esperanto trio

FILM + CONCERTO / Bibbiano
“L’Appennino che suonava” al Teatro Metropolis
Giovedì 6 febbraio il Teatro Metropolis di Bibbiano presenta “L’Appennino che suonava”, viaggio ideale nei luoghi dell’Appennino alla riscoperta delle origini della musica popolare. Sarà proiettato “L’Appennino che suonava” di Alessandro Scillitani, film nato da un’idea di Bruno Grulli basata sulle ricerche svolte nel campo della musica popolare dell’Appennino Reggiano tra il 1978 e il 1983. Dopo la proiezione, concerto di D’Esperanto trio con Paolo Simonazzi (ghironda, organetto diatonico, fisarmonica, zampogna lucana 6 palmi), Emanuele Reverberi (violino, cornamusa francese 20p, piva emiliana) e Filippo Chieli (viola, violino). Saranno inoltre presenti l’ideatore del film Bruno Grulli e il regista Alessandro Scillitani.

CONCERTO / Ravenna
Il tour acustico di Ryley Walker parte dal Bronson
Ryley Walker è considerato uno dei nomi di punta del cantautorato americano contemporaneo. Il suo è un suono molto ricco, che unisce free jazz, blues, country e psichedelia. Lo scorso novembre ha pubblicato un nuovo disco, scritto a quattro mani con il batterista jazz Charles Rumback, “Little Common Twist”. A febbraio Ryley Walker arriva in Italia per tre date in acustico: giovedì 6 febbraio al Bronson di Madonna dell’Albero (RA), venerdì 7 febbraio al Teatro delle Logge di Montecosaro (AP), sabato 8 febbraio da Germi a Milano.

 

 venerdì 7 febbraio 


Inaugurazione Epopteia!

INAUGURAZIONE / Reggio Emilia
“Epopteia!”, l’enorme disegno a mano libera di HU-BE
Nell’ambito di B. Diritto alla Bellezza, venerdì 7 febbraio alle 18 a La Polveriera di Reggio Emilia inaugura “Epopteia!”, ultima tappa di Scribblitti, serie di performance che combinano una fase di ascolto e la realizzazione di un enorme disegno a mano libera su parete, senza l’utilizzo di alcun canovaccio da parte dell’artista HU-BE (Emanuele Sferruzza Moszkowicz). Realizzato nella Sala Civica della Polveriera, “Epopteia!” è un racconto vortice che raccoglie paure, sogni, dolore, speranze ed è nato dall’incontro, da novembre 2019 a gennaio 2020, dell’artista con un gruppo di “abitanti” della Polveriera.

TEATRO / Parma
I Sacchi di Sabbia da Euripide a Salgari
Venerdì 7 e sabato 8 febbraio il Teatro delle Briciole di Parma dedica uno speciale alla compagnia pisana con tre spettacoli esemplari del loro modo di fare teatro, tre riletture graffianti e ironiche di miti di epoche diverse, dalla tragedia greca al romanzo d’avventura ai libri pop up. Si inizia venerdì 7 febbraio alle 21 con “Andromaca” da Euripide. Sabato 8 febbraio alle 21 torna a Parma uno dei classici della compagnia pisana, giù applaudito nelle scorse stagioni dal pubblico del Teatro al Parco, “Sandokan o la fine dell’avventura” da “Le tigri di Mompracem” di Emilio Salgari. Sempre sabato 8 febbraio, alle 22.15, con “History Lesson part 1 and 2” dai pirati d’Oriente si approda agli anni Sessanta, miniaturizzati con la tecnica dei libri pop-up, declinata in forma interattiva.

CONCERTO / Bologna
L’unica data italiana (sold out) dei Balthazar
L’unica data italiana dei Balthazar al Locomotiv di Bologna, venerdì 7 febbraio. Dopo il successo di “Rats” del 2012, e “Thin Walls” del 2015, i Balthazar, guidati dai cantautori Maarten Devoldere e Jinte Deprez, tornano in Italia con “Fever”, il loro quarto album in studio pubblicato circa un anno fa. Il nuovo lavoro è caratterizzato da un sound più morbido e fresco, meno malinconico. Ed è chiaro, sin dalle prime note della title track, che con questo nuovo album i Balthazar vogliono esplorare nuovi territori.

TEATRO / Parma
‘”Ocean Terminal”, lo spettacolo tratto dal romanzo di Piergiorgio Welby
«Non esiste un’arte privata, un artista ha l’obbligo morale di incidere sulla realtà». Ne era convinto Piergiorgio Welby, intellettuale e attivista per i diritti dell’uomo, impegnato per il rifiuto dell’accanimento terapeutico a partire dalla sua condizione di malato, prigioniero di un corpo attaccato alle macchine che lo hanno mantenuto in vita artificialmente fino alla fine. È dalla sua vita, dalla sua lotta e dalla sua arte che prende le mosse lo spettacolo “Ocean Terminal”, interpretato e diretto da Emanuele Vezzoli, artista che da anni fa parte dell’Ensemble Stabile Teatro Due, tratto dal romanzo pubblicato postumo di Piergiorgio Welby con la cura e la collaborazione all’adattamento drammaturgico di Francesco Lioce. Lo spettacolo sarà presentato al pubblico al Teatro Due di Parma venerdì 7 e sabato 8 febbraio alle 20.30 e domenica 9 febbraio alle 16.

TEATRO / Carpi
“Libri da ardere” di Amélie Nothomb al Teatro Comunale di Carpi
Una città, forse di un paese dell’est europeo, in un gelido inverno di guerra è stretta nella morsa di un assedio. Un tempo ha avuto una rinomata università e una brillante vita culturale, ormai è semidistrutta dai bombardamenti e ridotta alla fame. Ironica e maliziosa per alcuni, nera, sulfurea e morbosa per altri, Amélie Nothomb è autrice di romanzi di successo che hanno ispirato film e spettacoli, tuttavia ha scritto un unico testo teatrale, “Libri da ardere”. Dal 7 al 9 febbraio, al Teatro Comunale di Carpi (MO), va in scena un nuovo allestimento dello spettacolo, con Elio De Capitani, Angelo Di Genio e Carolina Cametti.

CONCERTO / Reggio Emilia
Megale in concerto alla Ghirba
Dopo i lavori per rinnovare gli spazi interni, a Reggio Emilia a fine gennaio ha riaperto la Ghirba – biosteria della Gabella, con un nuovo look. E venerdì 7 febbraio da Bologna arriva il cantautorato elettro-folk di Megale – duo composto da Stefania Megale (voce, sassofoni, elettronica, synth, loop) e Francesco Paolino (chitarra, pedal bass, loop) – che mescola aggeggi elettronici a strumenti acustici, con un’ampia tavolozza di suoni e combinazioni timbriche.

 

 sabato 8 febbraio


CONCERTO / Parma
I Calibro 35 presentano il nuovo album al Campus Industry Music
In tour con “Momentum”, il loro nuovo album uscito pochi giorni fa per Record Kicks, i Calibro 35 fanno tappa al Campus Industry Music di Parma, sabato 8 febbraio. Se dal 2007, anno in cui prende il via l’avventura, il sound espresso dalla band si sviluppa indagando in special modo i suoni di un’epoca passata, con “Momentum” la creatura a cinque teste di Cavina, Colliva, Gabrielli, Martellotta e Rondanini – cinque personalità cardine dell’attuale scena musicale nostrana (e non solo) – rappresenta la necessaria svolta per sondare come si possa fare musica al giorno d’oggi: una riflessione sull’attualità, capace di far tesoro di ciò che c’è stato per andare oltre, col fermo intento di realizzare un’opera destinata a rimanere.

TEATRO / Vignola
La prima assoluta del nuovo spettacolo di Virginia Raffaele
Sabato 8 e domenica 9 febbraio debutta in prima assoluta al Teatro Ermanno Fabbri di Vignola (MO) “Samusà”, il nuovo spettacolo che segna il ritorno al teatro di Virginia Raffaele, attrice e conduttrice televisiva. Il racconto dello spettacolo si nutre dei ricordi di Virginia e di quel mondo fantastico in cui è ambientata la sua infanzia reale, il luna park: da qui, in quel modo tutto suo, la Raffaele saprà divertire ed emozionare, stupire e performare, commuovere e far ridere a crepapelle.

PRESENTAZIONE LIBRO / Reggio Emilia
“Il fotoromanzo”, Michele Smargiassi e Silvana Turzio a Spazio Gerra
Sabato 8 febbraio alle 17 a Spazio Gerra a Reggio Emilia, il giornalista di Repubblica ed esperto di fotografia Michele Smargiassi dialoga con Silvana Turzio, autrice del libro “Il fotoromanzo. Metamorfosi delle storie lacrimevoli”, sulla trasformazione di uno dei generi più significativi e controversi della cultura italiana. Superando l’idea di un prodotto subculturale in cui si narrano solo banali storielle d’amore a lieto fine, Silvana Turzio ripercorre l’evoluzione di questo genere tutto italiano, indagandone i rapporti con cinema e letteratura “popolare” per arrivare addirittura ai legami con la politica e la controinformazione.

CONCERTO / Milano
Kaiser Chiefs ai Magazzini Generali
Sabato 8 febbraio ai Magazzini Generali di Milano arrivano i Kaiser Chiefs, una delle band simbolo del british indie rock, per presentare il nuovo album “Duck” insieme ai loro grandi successi. Nella loro già lunga carriera i Kaiser Chiefs hanno pubblicato 7 album, venduto 6 milioni di dischi in tutto il mondo, vinto 3 volte i Brit Awards e scalato le classifiche con 5 album nella Top10 e con 8 singoli nella top20. Si aspetta un live super energetico!

 

 DOMENICA 9 febbraio 


CONCERTO / Milano
La data italiana (sold out) di Devendra Banhart
Devendra Banhart, il cantautore più creativo del panorama hippie-folk statunitense, si prepara a tornare in Italia con una data esclusiva che ha già registrato il sold out, domenica 9 febbraio al Teatro dal Verme di Milano. Il celebre cantautore statunitense (cresciuto in Venezuela) presenta il nuovo album, “Ma”, un disco che racconta le diverse sfumature della maternità e che parla d’amore con brani dai toni semplici, intimi e in lingue diverse. I biglietti per il concerto al Teatro Dal Verme sono esauriti ma Devendra tornerà in estate, il 30 giugno al Teatro Romano di Verona, e l’1 luglio al Teatro Romano di Fiesole.

PRESENTAZIONE LIBRO / Reggio Emilia /ingresso libero fino ad esaurimento posti
A Finalmente Domenica “L’Opera interminabile”
A Finalmente Domenica del 9 febbraio (alle 11 al Ridotto del Teatro Valli di Reggio Emilia) Vincenzo Trione, critico d’arte contemporanea, presenta “L’Opera interminabile” (Einaudi, 2019). Cosa accomuna artisti come Kiefer, Kentridge, Boltanski, Barney e Hirst, scrittori e poeti con una profonda vocazione visiva come Pamuk e Balestrini, cineasti come Iñárritu e Greenaway, musicisti visionari come Björk e creatori di celebri scenografie come Es Devlin? Sono artisti molto diversi tra loro, con storie e sensibilità uniche: eppure, tutti condividono l’idea di un’arte creatrice di opere-mondo monumentali, plurali, ambiziose, a volte impossibili da trasferire o riallestire.

PRESENTAZIONE LIBRO / Modena /ingresso libero fino ad esaurimento posti
Melania G. Mazzucco al Forum Monzani
Domenica 9 febbraio alle 17.30 Melania G. Mazzucco torna al BPER Forum Monzani di Modena per presentare il suo nuovo libro “L’architettrice” (Einaudi). L’autrice torna al romanzo storico con il ritratto di una straordinaria donna del Seicento, abilissima a non far parlare di sé per poter realizzare l’impresa in grado di riscattare una vita intera: la costruzione di una originale villa di delizie sul colle che domina Roma, disegnata, progettata ed eseguita da lei, Plautilla, la prima architettrice della storia moderna.

 


E poi, sempre tra 4 e il 9 febbraio:

 


 

Tags: , , , , , , , , , , , ,