After, futuri digitali e altre cose che succedono venerdì 19 ottobre

After, futuri digitali

Dal 19 al 21 ottobre a Reggio Emilia arriva AftER, futuri digitali. Tre giorni dedicati ai temi delle trasformazioni dell’era digitale con 80 appuntamenti tra workshop, conferenze, eventi, spettacoli teatrali ai Chiostri di San Domenico, Palazzo da Mosto e Spazio U30Cinque.
Tra gli appuntamenti di After, l’incontro con Federico Taddia ed Elasti, alias Claudia de Lillo, sul rapporto tra adolescenti, genitori e tecnologia, lo spettacolo teatrale della Compagnia MaMiMo “Copernico non ci credeva”, il dialogo tra Salvatore Aranzulla e il sindaco di Reggio Emilia, la lectio magistralis “Il Nuovo io. La ricerca dell’identità nell’epoca dei social network” di Umberto Galimberti. E poi, una vasta area espositiva dedicata alle Demo di ultima generazione, un hackathon per arricchire la piattaforma “iGruppi” in uso nei Gruppi di Acquisto Solidale, il “Cruciverba digitale” con Stefano Bartezzaghi e Alessio Viola, la mostra MAPS 1:610 a Palazzo da Mosto di Jorge R. Pombo e Saul Daniele Ardillo che indaga le connessioni tra tecnologia, danza e pittura e Outline Eleva, musica elettronica, visual arts performance e formazione allo Spazio U30cinque.