Reggio Film Festival e altre cose che succedono questa settimana #45

Reggio Film Festival 2019

    • La diciottesima edizione del Reggio Film Festival
    • Vergassola, Zaccuri e Velasco ad Autori in prestito
    • Tordre” di Rachid Ouramdane per Festival Aperto
    • Gli Elbow all’Alcatraz per presentare il nuovo album
    • Al via “Le maschere del suono” con Stefano Boni e Guano Padano
    • ParmaJazz Frontiere, gli appuntamenti del fine settimana
    • Ernesto Galli della Loggia a Finalmente Domenica

C’è questo e molto altro da fare tra il 5 e il 10 novembre 2019 in Emilia e dintorni. Ecco quello da non perdere, secondo noi.

 

 martedì 5 NOVEMBRE 


Reggio Film Festival 2019

FESTIVAL
La diciottesima edizione del Reggio Film Festival
Dal 5 al 18 novembre torna per la 18° edizione il Reggio Film Festival. Quest’anno, oltre a presentare una nutrita selezione di cortometraggi, il RFF affronta il tema della Terra e del suo e nostro futuro con incontri, workshop, lungometraggi, teatro, esposizioni, presentazioni di libri e altri eventi. Tra gli appuntamenti di questo fine settimana, venerdì 8 novembre alla Libreria Punto Einaudi l’inaugurazione di “Can movies save the world?“, mostra di copertine di “Little White Lies”, rivista di cinema indipendente, vero e proprio caso editoriale in Inghilterra e la proiezione del film d’animazione “La Famosa Invasione degli Orsi in Sicilia” e l’incontro col regista Lorenzo Mattotti (domenica 10 novembre al Cinema Rosebud).

INCONTRI
Vergassola, Zaccuri e Velasco ad Autori in prestito
Prosegue la bella rassegna reggiana, con i consigli di lettura ascolto e visione da parte di personalità della cultura e non solo. Questa settimana troviamo Dario Vergassola presso la biblioteca comunale A. Urceo “Codro” di Rubiera, martedì 5 novembre. Il 6 si va a Brescello, dove ci aspetta Alessandro Zaccuri (scrittore, giornalista e blogger) presso la biblioteca comunale Panizzi. Il mitico allenatore di volley Julio Velasco è ospite della biblioteca comunale Pablo Neruda di Albinea, il 7 novembre.

INCONTRI
Incontro con Raffaele Cantone
Martedì 5 novembre il Teatro Asioli di Correggio (RE) ospita “Incontro con Raffaele Cantone – Il piacere dell’onestà”. Interessante sentire le parole di Cantone, magistrato, saggista e accademico, già Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, in dialogo con Giordano Goccini, parroco di Novellara e responsabile della Pastorale giovanile diocesana e regionale. Conduce Mattia Mariani, giornalista e direttore di Telereggio.

FIERA
La 23° edizione di Ecomondo
Dal 5 all’8 novembre al Nuovo Quartiere Fieristico di Rimini si tiene la 23° edizione di Ecomondo, evento di riferimento in Europa per l’innovazione tecnologica e industriale. Una fiera internazionale con un format innovativo che unisce in un’unica piattaforma tutti i settori dell’economia circolare: dal recupero di materia ed energia allo sviluppo sostenibile, dall’ecodesign ai trasporti, alle bonifiche e riqualificazione di aree contaminate (anche marine) favorendo il networking internazionale e la crescita delle aziende sui mercati di tutto il mondo.

 

 mercoledì 6 NOVEMBRE 


Tordre

DANZA
“Tordre” di Rachid Ouramdane per Festival Aperto
Rachid Ouramdane, coreografo e danzatore di fama internazionale, mercoledì 6 e giovedì 7 novembre al Teatro Cavallerizza di Reggio Emilia presenta “Tordre”, un progetto che vede protagoniste due straordinarie danzatrici, di cui una con disabilità. Mercoledì 6 novembre, alle 18.30, al Ridotto del Teatro Valli incontro con Ben Evans, Direttore Arts & Disability per l’Europa del British Council (UK). (foto di Patrick Imbert)

 

 giovedì 7 NOVEMbre 


CONCERTO
Gli Elbow all’Alcatraz per presentare il nuovo album
Giovedì 7 novembre all’Alcatraz di Milano arrivano gli Elbow. La band si è costruita nel tempo una credibilità molto forte, restando fedele a sonorità alternative e post rock, mescolate ad un’elettronica tipicamente brit-pop. Dopo i fortunati due album più recenti, “The Take Off and Landing of Everything” (2014) e “Little Fictions” (2017), ad ottobre è uscito il nuovo lavoro, “Giant Of All Sizes”.

TEATRO
Piccoli crimini coniugali al Teatro Boiardo di Scandiano
Sull’altalena del matrimonio si consuma la vita dei due protagonisti di “Piccoli crimini coniugali”, in scena giovedì 7 novembre al Teatro Boiardo di Scandiano (RE). Un sottile, brillante gioco al massacro a due voci inventato dal drammaturgo Eric Emmanuel Schmitt. Gilles e Lisa, interpretati da Michele Placido e Anna Bonaiuto, da ormai quindici anni si trovano a vivere un apparentemente tranquillo ménage familiare. Un piccolo incidente domestico, in cui Gilles perde completamente la memoria, diventa la causa scatenante di un sottile scontro.

 

 venerdì 8 novembre 


GUANO PADANO

INCONTRI + PERFORMANCE
Al via “Le maschere del suono” con Stefano Boni e Guano Padano
Nel corso del tempo abbiamo assistito ad una convergenza tra musica, sound design, field recording: suoni, immagini, rumori in un tutt’uno. Il progetto di
Corrado Nuccini “Le maschere del suono” in tre serate, mescolando approfondimenti e performance, analizza tre di queste maschere del suono, colonne sonore della nostra vita. La serata di venerdì 8 novembre è dedicata alla melodia con l’intervento di Stefano Boni (Museo del Cinema di Torino), a seguire i Guano Padano musicano dal vivo “Coeur fidèle” di Jean Epstein (1923). Venerdì 15 novembre il protagonista è il silenzio con Massimo Carozzi (Zimmerfrei) e il live di Giuseppe Cordaro dal titolo “Sonitus – Il suono delle piante”. Venerdì 22 novembre Xabier Iriondo (Afterhours) presenta “Cos’è il rumore? Storia del rumore dalla musica colta al rock” e a seguire con Corrado Nuccini (Giardini di Mirò) musica dal vivo “La passione di Giovanna d’Arco” di Carl Th. Dreyer (1928). (foto di Giuliano Guarnieri)

TEATRO
A Carpi Elio in scena con “Il Grigio”
Venerdì 8 novembre al Teatro Comunale di Carpi (MO) va in scena “Il Grigio” con Elio. Un uomo in crisi esistenziale si ritira in campagna, ma la sua desiderata  solitudine viene disturbata da un topo – il Grigio – che diventa presto il simbolo
di tutti i suoi problemi. Giorgio Gallione adatta il capolavoro di Gaber e Luporini, inserendo alcune celebri canzoni del Signor G, arrangiate per l’occasione da Paolo Silvestri. Una versione recital perfetta per il talento di Elio.

TEATRO
“I due gemelli veneziani” con Natalino Balasso e Jurij Ferrini a Guastalla
Venerdì 8 novembre al Teatro Ruggeri di Guastalla (RE) va in scena “I due gemelli veneziani” con Natalino Balasso e Jurij Ferrini. “In oggi chi sa più fingere sa meglio vivere, e per essere saggio, basta parerlo” dice, in un punto di questa splendida commedia, il perfido Pancrazio. Ancora una volta il Teatro diviene strumento per svelare l’autentico volto del Mondo. Un interessante spunto di riflessione sul tema dell’apparenza. Più attuale di così!

 

 sabato 9 novembre 


FESTIVAL
ParmaJazz Frontiere, gli appuntamenti del fine settimana
Prosegue – fino al 2 dicembre – la XXIV edizione di ParmaJazz Frontiere, festival che, come tradizione, mescola produzione, grandi ospitalità e formazione. Questi i  concerti in programma questo fine settimana. Sabato 9 novembre alla Casa della Musica si esibiscono il pianista Mario Piacentini e a seguire Kudsi Erguner (flauto ney) e Pierre Rigopoulos (percussioni). Domenica 10 novembre alle 18 ai Voltoni del Guazzatoio il Direttore Artistico del festival Roberto Bonati dirige la sua Chironomic Orchestra.

 

 domenica 10 novembre 


CONCERTO
“Darker than Black”, Ictus Ensemble a Festival Aperto
Domenica 10 novembre, alle 18 al Teatro Cavallerizza di Reggio Emilia, Festival Aperto presenta “Darker than Black” di Ictus Ensemble. Il concerto si muove sulla soglia di un confine ideale, quello fra musica contemporanea e musica rinascimentale, in forme brevi e ombrose, anche di canzone. Eva Reiter (viola da gamba), Theresa Dlouhy (soprano) e Tom Pauwels (chitarra) passano da Dowland e Hume (XVI-XVII sec.) ai contemporanei Mitterer e Gander con scura lievità.

PRESENTAZIONE LIBRO
Ernesto Galli della Loggia a Finalmente Domenica
Domenica 10 novembre al Ridotto del Teatro Valli di Reggio Emilia nuovo appuntamento con “Finalmente Domenica”. Alle 11 Ernesto Galli della Loggia presenta il suo libro “L’aula vuota. Come l’italia ha distrutto la sua scuola” in dialogo con Ivan Levrini. Grazie non poco alla sua scuola – in particolare grazie alle sue maestre che per prime affrontarono l’ignoranza nazionale – l’Italia del Novecento, partita da condizioni miserabili, arrivò a essere tra le principali economie del mondo. Ma oggi quella stessa scuola è lo specchio del declino del paese.


E poi, sempre tra il 5 e il 10 novembre: