Cosa succede giovedì 5 ottobre

Bologna. La rassegna Cinque cose con alle Serre dei Giardini Margherita stasera ospita i Julie’s Haircut che si raccontano, intervistati da Francesco Locane, attraverso 5 cose appunto: un libro, un disco, un film, un cocktail e un oggetto personale.
Al Teatro Il Celebrazioni Elio Germano e Teho Teardo portano in scena Viaggio al termine della notte di Louis-Ferdinand Céline in una versione completamente rinnovata nelle musiche e nei testi. 

Reggio Emilia. è in programma la proiezione della prima parte dello sceneggiato Ligabue di Salvatore Nocita, in onda sulla Rai per la prima volta quarant’anni fa, il 22 novembre del 1977. Antonio Ligabue è interpretato da Flavio Bucci (foto), la sceneggiatura è di Arnaldo Bagnasco e Cesare Zavattini.
Dall’1 al 30 ottobre tornano i BiblioDays, giornate straordinarie di apertura delle biblioteche della provincia di Reggio Emilia. Tra gli appuntamenti di oggi, nella Chiesa della B. V. della Misericordia di Castelnovo Sotto Marco Truzzi presenta il suo libro Sui confini. Europa, un viaggio sulle frontiere.

Modena. Al Teatro delle Passioni fino all’8 ottobre va in scena il teatro onirico e visionario di Levan Tsuladze. Dopo Memorie di un pazzo di Nikolai Gogol’, Tsuladze si confronta qui con Luigi Pirandello: non il Pirandello drammaturgo, bensì quello narratore di cui adatta per la scena La tartaruga, novella pubblicata nel 1936.

Parma. Prosegue il Festival Verdi, stasera al Teatro Regio va in scena Falstaff
Arriva a Parma, It.a.cà – Festival del turismo responsabile, fino all’8 ottobre in diversi spazi della città per scoprire luoghi e culture attraverso itinerari a piedi e a pedali, workshop, seminari, laboratori, mostre, concerti, documentari, libri e degustazioni.

Milano. Fa tappa al Biko il tour di Il sogno del Marinaio, il progetto che vede uno dei bassisti più influenti e originali degli anni ’80, Mike Watt (Minutemen, FireHose, The Stooges di Iggy Pop), insieme a Paolo Mongardi (Zeus!, Fuzz Orchestra) e Stefano Pilia (In Zaire, Massimo Volume, Afterhours, Rokia Traore).
Electro-batucada, cumbia percussiva, elettronica tribale: al Serraglio arrivano i Ninos du Brasil di Nico Vascellari e Nicolò Fortuni a presentare il nuovo album Vida Eterna.