Cosa succede giovedì 26 ottobre

Marc Ribot & The Young Philadelphians

Al Teatro Ariosto di Reggio Emilia stasera arriva il grande Marc Ribot con i suoi Young Philadelphians. Chitarrista eccelso ed eclettico, Marc Ribot è altrettanto a suo agio nella musica cubana e nel free jazz, nel rock sperimentale e nella canzone, stimoli che riesce a trasfigurare in qualcosa di profondamente originale e reinventato. Ha collaborato con John Zorn, Tom Waits, Caetano Veloso, Arto Lindsay, McCoy Tyner, Marianne Faithfull, Vinicio Capossela e altri. Marc Ribot è qui alle prese con il Sound of Philadelphia, la pulsante, ottimistica soul-music che da quella città, negli anni ’70, invase il mondo. Ma Ribot non offre mai mere riproposizioni, e qui c’è una sfida: ibridare il “Philly Sound” con l’avventura elettrica di Ornette Coleman. L’ampia formazione comprende gli strepitosi membri di Prime Time, Tacuma e Weston, e una sezione archi.

Reggio Emilia. Proseguono fino al 30 ottobre i Bibliodays, tra gli appuntamenti di oggi, alla Biblioteca di Guastalla La pseudoscienza in rete: come difendersi, denunciarla, individuare le fonti attendibili, con Michele Bellone, esperto in comunicazione della scienza e giornalismo scientifico.

Modena. All’Off il rapper Willie Peyote presenta il nuovo album Sindrome di Toret. Prosegue il Modena Jazz Festival, questa sera Carlo Atti Sensation è in concerto alla Bocciofila Modenese. Da stasera fino al 29 ottobre al Teatro delle Passioni va in scena Totò e Vicé.

Bologna. Al Locomotiv arriva Jerusalem In My Heart, il progetto del musicista e produttore Radwan Ghazi Moumneh insieme all’artista multimediale Charles-André Coderre. Nella Chiesa di Santa Maria dei Servi, il Collegium Vocale Gent, diretto da Philippe Herreweghe, esegue Vespro della Beata Vergine di Monteverdi.

Milano. Al Fabrique stasera c’è Goldfrapp. Synth pop dal Regno Unito al Serraglio con The Ramona Flowers. Al Magnolia di Segrate, invece, arrivano The Dream Syndicate, storici esponenti del Paisley Underground, a presentare un nuovo album. Un’altra formazione storica, The Melvins, è al Live Club di Trezzo.