Cosa succede giovedì 2 novembre

Stasera per Bologna Jazz Festival sul palco dell’Unipol Auditorium vedremo un’icona del jazz: Lee Konitz! E avrà 90 anni esatti appena compiuti, dei quali ben 72 vissuti da musicista professionista. Con un simile traguardo, può ben permettersi un momento di autocelebrazione, come questa “90 Years Celebration” con il suo quartetto. Col suo modo di trattare l’improvvisazione, fatto di lunghe sortite solistiche attorno al materiale melodico, dalla peculiare accentazione, Konitz ha aperto una nuova strada alla pronuncia moderna del sassofono jazz, che si è estesa sino a oggi. Si sono avvalsi del pungente tocco del suo sax personaggi del calibro di Miles Davis, Dave Brubeck, Ornette Coleman, Charles Mingus e, in tempi più recenti, Brad Mehldau.

Reggio Emilia. Stasera alle 20.30 gli spazi della Collezione Maramotti accoglieranno Pointed Peak, una performance site specific originale creata da Saburo Teshigawara e interpretata dal coreografo stesso insieme a Rihoko Sato ed Eri Wanikawa (in replica fino al 5 novembre).

Bologna. Noise-rock da New York stasera al Locomotiv con A Place To Bury Strangers.

Parma. Prosegue l’undicesima edizione de Il Rumore del Lutto, tra gli eventi di oggi Nessuna voce dentro. Berlino millenovecentottantuno, con Massimo Zamboni, Angela Baraldi e Cristiano Roversi, presso Europa Teatri.

Modena. Arriva al Teatro Storchi dal 2 al 5 novembre Il Libro di Giobbe, lavoro che Emanuele Aldrovandi e Pietro Babina hanno scritto ispirandosi liberamente all’omonimo testo biblico. Allo Stones Cafè di Vignola sale sul palco Alex Haynes, promessa del blues anglosassone.

Milano. Al Biko The Winstons con Marco Fasolo dei Jennifer Gentle e Alberto Ferrari dei Verdena propongono dal vivo The Piper At The Gate Of Dawn dei Pink Floyd, a 50 anni dall’uscita. Prende il via oggi, per proseguire fino al 12 novembre, la seconda edizione di JAZZMI, il festival che porta il jazz in tutta la città, ospitando grandi nomi e giovani artisti (De La Soul, Stefano Bollani, Sun Ra Arkestra, Al Di Meola, Mulatu Astatke, Paolo Fresu, Nels Cline, tra gli altri). Al Fabrique arriva il duo garage rock britannico Royal Blood per un concerto già sold out. Post rock al Magnolia di Segrate con And So I Watch You From Afar.

Torino. Prosegue fino al 7 novembre #C2C17: cheek to cheek, diciassettesima edizione di Club To Club, uno dei più importanti Festival italiani dedicati all’avant-pop.