Lucrezia Borgia e altre cose che succedono questo fine settimana #49

Lucrezia Borgia al Teatro Valli

    • Europavox Bologna 2019
    • Paolo Spaccamonti è il primo ospite della mostra a Spazio Gerra
    • Al Teatro Valli “Lucrezia Borgia” inaugura la stagione lirica
    • Gli appuntamenti di Notte di Luce
    • Al Teatro delle passioni la prima di “Nozze” di Elias Canetti
    • Al Teatro Ariosto “Skianto” con Filippo Timi
    • Umberto Galimberti a L’Altro Teatro
    • “Storie sulla pelle”, incontro con Nicolai Lilin
    • Al MAST “Venezia e l’Antropocene” con Michele Alacevich
    • Nicolò Carnesi in concerto al Castello Campori

C’è questo e molto altro da fare tra il 6 e l’8 dicembre 2019 in Emilia e dintorni. Ecco quello da non perdere, secondo noi.

 

 FESTIVAL E RASSEGNE 


Europavox Bologna 2019

CONCERTI / Bologna
Europavox Bologna 2019
Venerdì 6 e sabato 7 dicembre
nella splendida cornice del Teatro Comunale torna Europavox Bologna, ultima tappa annuale del Festival internazionale “senza confini”, dedicato alla diversità musicale europea. Avremo il piacere di ascoltare il duo dream-pop austriaco Anger, il leader dei Mogwai Stuart Braithwaite, la dark electronica della londinese Eckoes, il rocker francese Jean Felzine, la darkwawe dei britannici Iyeara, dalla Polonia (ma è statunitense d’origine) Low Roar con i suoi ariosi paesaggi sonori, dall’Estonia il Dj e produttore Noëp. E ancora: le pennellate elettroniche del giovanissimo tedesco Niklas Paschburg, i bielorussi Super Besse con il loro post-punk e una rappresentanza italiana di prim’ordine grazie a nomi come Beatrice Antolini, Fragments of Light e Giungla.

 

 venerdì 6 dicembre 


Lucrezia Borgia al Teatro Valli

LIRICA / Reggio Emilia
Al Teatro Valli “Lucrezia Borgia” inaugura la stagione lirica
La “Lucrezia Borgia” di Donizetti, apre la Stagione lirica della Fondazione I Teatri di Reggio Emilia venerdì 6 dicembre alle 20 al Teatro Valli, con replica domenica 8 dicembre alle 15.30. L’opera, che debuttò nel 1833, è qui proposta nella nuova edizione critica a cura di Roger Parker e Rosie Ward per Casa Ricordi. Intorno a questa opera, la Fondazione I Teatri ha costruito un focus che approfondirà i tanti aspetti di una delle figure femminili più controverse e affascinanti del Rinascimento italiano ed europeo.

CONCERTO / Reggio Emilia / ingresso gratuito
Paolo Spaccamonti è il primo ospite della mostra a Spazio Gerra
Nell’ambito della mostra dedicata all’opera iconografica che Enrico Fontanelli ha realizzato per gli Offlaga Disco Pax, a Spazio Gerra sono previsti diversi incontri con artisti, autori, illustratori, musicisti che hanno intersecato per attitudine, stima, amicizia il percorso di Enrico e degli ODP. Si inizia venerdì 6 dicembre alle 18.30 con il live set solista di Paolo Spaccamonti che presenta il suo nuovo album “Volume Quattro”. Secondo appuntamento della settimana, domenica 8 dicembre alle 21 con Cristiano Godano che presenta il suo libro “Nuotando nell’aria”.

CONCERTO / Modena
Paolo Angeli porta dal vivo “22:22 Free Radiohead”
Il chitarrista e compositore Paolo Angeli, con la sua chitarra sarda preparata a 18 corde, venerdì 6 dicembre a La Tenda di Modena porta dal vivo il suo decimo album solista, “22:22 Free Radiohead”, in cui ha rivisitato le musiche della band di Oxford sintonizzando il rock anglosassone con arcate mediorientali, bordoni psichedelici, fraseggi lirici e spigolosi di riferimento jazzistico e pulsazioni gypsy.

CONCERTO / Madonna dell’Albero (RA)
I Giant Sand di Howe Gelb al Bronson
Originari di Tucson e con ventisette album alle spalle, i Giant Sand sono considerati gli antesignani del cosiddetto desert rock. La loro musica è una fusione di alternative rock e country, un concentrato di psichedelia e suoni acidi che vanno oltre il paisley underground. A trentatre anni dalla pubblicazione di “Ballad of a thin line man”, la band di Howe Gelb e soci venerdì 6 dicembre al Bronson di Madonna dell’Albero (RA) rivisita e ripropone uno dei migliori album della sua discografia, con l’aggiunta di due nuovi brani.

 

 sabato 7 dicembre 


Notte di luce 2019

EVENTI + CONCERTI / Reggio Emilia / ingresso libero
Notte di Luce
Anche quest’anno, in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, Reggio Emilia cambia aspetto con Notte di Luce. Sabato 7 dicembre il centro storico della città sarà illuminato solo da lanterne e candele per raccontare simbolicamente la differenza. Alle 17.30 in piazza Fontanesi tutti i bambini della città sono invitati a partecipare con il proprio mantello da supereroe alla Camminata della Banda degli strani che si svolgerà da piazza Fontanesi a piazza Prampolini. Alle 18 in piazza Prampolini i concerti di Mara Redeghieri, Julie’s Haircut, Chameleon Mime.

TEATRO / Modena
Al Teatro delle passioni la prima di “Nozze” di Elias Canetti
Sabato 7 dicembre al Teatro delle Passioni di Modena debutta la nuova produzione di ERT Fondazione, “Nozze” di Elias Canetti, con la regia di Lino Guanciale. L’attore abruzzese, all’esordio alla regia, porta in scena il primo testo teatrale di Elias Canetti che, dietro al grottesco e apocalittico narrare degli odi e delle basse bramosie da condominio, prefigura la folle catastrofe dell’Europa nera dei nazionalismi tra le due guerre mondiali. “Nozze” rimarrà in scena a Modena fino a domenica 15 dicembre (tranne lunedì 9 dicembre), per poi proseguire la sua tournée al Teatro Arena del Sole di Bologna dal 17 al 22 dicembre.

TEATRO / Reggio Emilia
Al Teatro Ariosto “Skianto” con Filippo Timi
“Skianto” è una favola amara, un testo spiazzante che mescola rabbia e dolore a una esilarante ironia. Versatile e brillante, Filippo Timi sarà al Teatro Ariosto di Reggio Emilia sabato 7 e domenica 8 dicembre per uno suo spettacolo “un po’ autobiografico e un po’ no” che parla di memorie, di sogni e di fragilità. (foto di Noemi Ardesi)

LECTIO MAGISTRALIS / Cadelbosco Sopra / ingresso libero
Umberto Galimberti a L’Altro Teatro
Sabato 7 dicembre alle 21 il filosofo Umberto Galimberti terrà una lectio magistralis a L’Altro Teatro di Cadelbosco Sopra (RE) dal titolo “La condizione giovanile nell’età del nichilismo”. A questo tema il professore ha dedicato due libri: nel 2007 “L’ospite inquietante. Il nichilismo e i giovani” e nel 2018 “La parola ai giovani. Dialogo con la generazione del nichilismo attivo”.

CONCERTO / Bologna
Fulminacci, sold out al Locomotiv
Fulminacci è un artista di rottura, spiazzante per la sua versatilità e per la sua brillantezza. Il primo album del giovane cantautore romano, uscito lo scorso aprile, è stato acclamato fin da subito come uno degli esordi più importanti degli ultimi anni, aggiudicandosi la Targa Tenco (Opera Prima) e il premio Giovani Mei – Exitwell come miglior giovane indipendente dell’anno. Sabato 7 dicembre sarà a Bologna per una data – sold out – al Locomotiv.

INCONTRO / Reggio Emilia / ingresso libero
“Storie sulla pelle”, incontro con Nicolai Lilin
La mostra “What a wonderful world” – a Palazzo Magnani e ai Chiostri di San Pietro fino all’8 marzo 2020 – approfondisce il tema dell’Ornamento, considerandolo non solo come abbellimento, ma come parte della quotidianità. L’incontro di sabato 7 dicembre con Nicolai Lilin – l’autore di “Educazione Siberiana”, “Storie sulla pelle”, “Il marchio ribelle” – sarà l’occasione per approfondire le molteplici valenze del tatuaggio, l’ornamento contemporaneo per eccellenza, attraverso la sua esperienza personale e la sua narrativa. L’incontro si tiene alle 17.30 al Laboratorio Aperto Urbano dei Chiostri di San Pietro.

CONCERTO / Milano
Michael Kiwanuka al Fabrique
Michael Kiwanuka, il soulman inglese di origini ugandesi, torna in Italia sabato 7 dicembre al Fabrique di Milano. L’Artista, con numerose nomination ai Brit Awards, MTV Europe Music Awards, Mercury Prize e BBC Music Awards, è considerato uno dei maggiori talenti del soul internazionale.

 

 domenica 8 dicembre 


INCONTRO + PROIEZIONE / Bologna / ingresso gratuito
Al MAST “Venezia e l’Antropocene” con Michele Alacevich
Venezia esiste in un fragilissimo equilibrio con il sistema della laguna che la circonda. Nell’ambito degli appuntamenti legati alla mostra Antropocene, aperta al pubblico fino al 5 gennaio 2020, domenica 8 dicembre alle 17.30 l’Auditorium del MAST di Bologna ospita un incontro con Michele Alacevich, storico all’Università di Bologna, dal titolo “Venezia e l’Antropocene. Una prospettiva storica”. Alle 21, proiezione di “Watermark”, di Jennifer Baichwal e Edward Burtynsky, documentario che raccoglie storie di tutto il mondo che narrano del nostro rapporto con l’acqua. L’ingresso è ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

LEZIONE SPETTACOLO / Reggio Emilia / ingresso libero
“Lucrezia Borgia”, Corrado Augias al Teatro Ariosto
Lucrezia Borgia è una delle figure femminili più controverse e affascinanti del Rinascimento italiano ed europeo. All’interno del focus legato all’opera in scena al Teatro Valli, domenica 8 dicembre alle 11 al Teatro Ariosto “Finalmente Domenica” presenta “Lucrezia Borgia”, una lezione spettacolo di Corrado Augias e Francesco Frisari, con Corrado Augias. L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

CONCERTO / Soliera / ingresso gratuito
Nicolò Carnesi al Castello Campori
Domenica 8 dicembre alle 18.30 al Castello Campori di Soliera (MO) Festa del Racconto e Arti Vive presentano il concerto di Nicolò Carnesi. Il cantautore siciliano, uno dei nomi più brillanti e ispirati della nuova generazione, porta dal vivo il suo quarto album, “Ho bisogno di dirti domani”, uscito a ottobre. L’ingresso è gratuito.

 


E poi, sempre tra il 6 e l’8 dicembre:

 


 

Tags: , , , , , , , , ,