Chi ha scattato la foto di copertina?

Sir George William P. Bloomsbury Kensington

Abbiamo raggiunto telefonicamente Sir George William P. Bloomsbury Kensington – l’autore della foto in copertina del numero 83 di TIPO – per porgergli alcune domande sul suo metodo di lavoro e altre curiosità. Sir George aveva fretta, visto che stava per iniziare il bridge con gli amici, quindi abbiamo deciso per tre domande tre.

Cosa ti ha ispirato nello scattare questa foto?
Era una giornata di meraviglioso e sferzante libeccio, un vento che può fare impazzire i cristiani e forse anche altri monoteisti e a me sembrava che i due anziani lì sul lungomare fossero sull’orlo di una crisi di nervi e che potessero collassare da un momento all’altro e allora mi sono sbrigato a fare la foto, prima che crollassero. Nel frattempo c’era tutto un traffico pedonale interessante e leggermente anarchico, che contrastava i due anziani e l’altra coppia che pareva più a suo agio.
Devo dire comunque che mi sbagliavo, i due anziani non sono crollati e sospetto che siano ancora là.

Cos’è, per te, la fotografia?
Fotografare per me significa semplicemente take one, buona la prima, sempre.
Una foto come sospiro trattenuto per l’eternità e infatti ci sono foto che se le guardi ti manca un po’ il respiro, no?

La tua foto ti piace anche sulla copertina di TIPO o te l’abbiamo rovinata?
Devo ammettere che me l’avete un po’ rovinata, ma devo anche ammettere che mi ha fatto piacere il vostro interessamento e che interessandovi al mio lavoro mi abbiate mostrato un vostro buon gusto che se devo dire la verità non ero così sicuro vi appartenesse.

 

Tags: