Circuito Off Fotografia Europea
News

Sono aperte le iscrizioni per il circuito Off di Fotografia Europea

La call per partecipare al circuito Off apre martedì 16 febbraio e sarà possibile iscriversi fino al 16 aprile

Dopo l’annuncio della sedicesima edizione di Fotografia Europea, che si terrà a Reggio Emilia dal 21 maggio al 4 luglio 2021, sono aperte le iscrizioni per partecipare al circuito Off del festival, l’evento collettivo e gratuito in cui fotografi professionisti, emergenti e appassionati si organizzano per esporre liberamente il proprio progetto fotografico nelle giornate di apertura del festival.

Come iscriversi al circuito Off

La call per partecipare al circuito Off di Fotografia Europea 2021 apre martedì 16 febbraio e sarà possibile iscriversi fino al 16 aprile. I partecipanti dovranno rispettare e lasciarsi ispirare dal concept della sedicesima edizione del festival “Sulla Luna e sulla Terra, fate largo ai sognatori!”.

Per partecipare al circuito Off è necessario innanzitutto trovare una sede in cui allestire autonomamente la propria mostra nel periodo di Fotografia Europea, quindi dal 21 maggio al 4 luglio 2021. Per procedere all’iscrizione basta caricare 6 immagini del progetto e tutte le informazioni sulla mostra sul sito dell’Off off2021.fotografiaeuropea.it.

Dove organizzare la mostra

Personali o collettive, i progetti potranno trovare posto nelle gallerie, ma anche in contesti inusuali come negozi, ristoranti, alberghi, ospedali, teatri, studi di professionisti e laboratori artigiani, prediligendo però – in quest’anno così particolare – le esposizioni in vetrina o open air, che potranno garantire una fruizione in qualsiasi condizione e a un pubblico ampio.



Il vincitore del circuito Off

Una giuria specializzata, composta dalla direzione artistica del festival selezionerà i tre progetti più interessanti del circuito Off. All’autore o al collettivo del progetto vincitore del primo premio, riconosciuto durante una serata dedicata durante il periodo del festival (la data è ancora da definire), verrà data la possibilità di sviluppare una nuova mostra, con un contributo di 1000 euro, da presentare in uno spazio dedicato durante la prossima edizione di Fotografia Europea, nel 2022.


foto di Giulia Gibertini