“Uniform”, al MAST oltre 600 scatti di grandi fotografi internazionali

Uniform al MAST di Bologna

Sabato 25 gennaio al MAST di Bologna apre al pubblico “Uniform Into The Work/Out Of The Work“, il nuovo progetto espositivo curato da Urs Stahel dedicato alle uniformi da lavoro che, attraverso oltre 600 scatti di grandi fotografi internazionali, mostra le molteplici tipologie di abbigliamento indossate dai lavoratori in contesti storici, sociali e professionali differenti.

Nate per distinguere chi le indossa, le uniformi da un lato mostrano l’appartenenza a una categoria, ad un ordinamento o a un corpo, senza distinzioni di classe e di censo, dall’altro possono evidenziare la separazione dalla collettività di chi le porta. Le parole “uniforme” e “divisa” rivelano, allo stesso tempo, inclusione ed esclusione.

Manuel Álvarez Bravo
MANUEL ÁLVAREZ BRAVO Vigili del fuoco, Messico / The Fire Workers, Mexico 1935
© Archivo Manuel Álvarez Bravo, S.C

“Uniform Into The Work/Out Of The Work” comprende una mostra collettiva sulle divise da lavoro nelle immagini di 44 fotografi e un’esposizione monografica di Walead Beshty, che raccoglie centinaia di ritratti di addetti ai lavori del mondo dell’arte incontrati dall’artista per i quali l’abbigliamento professionale è segno distintivo, una sorta di tacito codice dell’anti-uniforme.

Paola Agosti
PAOLA AGOSTI Forlì, 1978 Giovane operaia ferraiola in cantiere/Young iron worker 
© Paola Agosti

La mostra collettiva “La divisa da lavoro nelle immagini di 44 fotografi“, allestita nella PhotoGallery, raccoglie gli scatti di 44 artisti: celebri protagonisti della storia della fotografia tra cui, Manuel Alvarez Bravo, Walker Evans, Arno Fischer, Irving Penn, Herb Ritts, August Sander e fotografi contemporanei come Paola Agosti, Sonja Braas, Song Chao, Clegg & Guttmann, Hans Danuser, Barbara Davatz, Roland Fischer, Andrè Gelpke, Helga Paris, Tobias Kaspar, Herline Koelbl, Paolo Pellegrin, Timm Rautert, Oliver Sieber, Sebastião Salgado, immagini tratte da album di collezionisti sconosciuti e otto contributi video di Marianne Müeller.

La mostra monografica del fotografo americano Walead Beshty “Ritratti Industriali”, allestita nella Gallery/Foyer, raccoglie 364 ritratti, suddivisi in sette gruppi di 52 fotografie ciascuno: artisti, collezionisti, curatori, galleristi, tecnici, altri professionisti, direttori e operatori di istituzioni museali.

WALEAD BESHTY Gallery President (Presidente di Galleria), Los Angeles, California, December 7, 2010 2010 courtesy of the artist and Regen Projects, Los Angeles
© Walead Beshty

“Uniform Into The Work/Out Of The Work” apre al pubblico sabato 25 gennaio alle 10 e sarà aperta da martedì a domenica dalle 10 alle 19 fino al 3 maggio. L’ingresso è gratuito.

La mostra resterà chiusa fino domenica 1 marzo in seguito all’ordinanza della regione Emilia-Romagna.

In occasione di Arte Fiera, sabato 25 gennaio la mostra sarà aperta dalle 10 alle 24 – il MAST partecipa alla Art City White Night – e domenica 26 gennaio dalle 10 alle 20.

Info: www.mast.org


Foto in evidenza:
André Gelpke, Untitled, from the series “Sex Theater und Karneval”, 1980 © André Gelpke / Switzerland
Walead Beshty, Nonprofit Founder/Artist, Oak Park, Illinois, September 19, 2008 © Walead Beshty and Regen Projects, Los Angeles

Tags: , ,