banda rulli frulli
News

7 cose da fare nei prossimi 7 giorni in Emilia

Lo spettacolo finale del progetto Volt, inaugura la Stazione Rulli Frulli, Piccole guide poetiche a Parma, i June of 44. 7 appuntamenti dal 20 al 26 maggio a Reggio Emilia, Parma, Modena e dintorni

A Gualtieri lo spettacolo finale del progetto Volt; a Finale Emilia la Banda Rulli Frulli inaugura la Stazione Rulli Frulli; Piccole guide poetiche a Parma; i June of 44 al Locomotiv. Abbiamo scelto 7 appuntamenti in programma dal 20 al 26 maggio a Reggio Emilia, Parma, Modena e dintorni.

1.
Alla golena di Gualtieri lo spettacolo finale del progetto Volt

Sabato 21 maggio dalle 16.30 la golena di Gualtieri, fra le lanche di Po dell’Isola degli Internati, sarà il teatro naturale di “Odissea“, lo spettacolo finale e collettivo di tutti i laboratori di teatro del progetto Volt, finalmente riattivato dopo due anni di sospensione. Sarà uno spettacolo itinerante, da percorrere in cammino fra 6 diversi allestimenti, tanti sono i laboratori, con un finale condiviso dove ritrovare tutti i protagonisti insieme. Uno spettacolo che è l’esito di 4 mesi di attività laboratoriale, dove si è tentato di rileggere gli episodi più significativi della vicenda di Odisseo, mettendoli in relazione con le vicende che incontrano i migranti che attraversano il deserto e il mare per arrivare in Europa. “Odissea” è uno spettacolo anche da ascoltare: è fondamentale portare il cellulare e un paio di cuffie.


2.
A Finale Emilia inaugura la Stazione Rulli Frulli

Dal 21 al 28 maggio a Finale Emilia (MO) con il Festival Generativo inaugura la Stazione Rulli Frulli, il nuovo Polo Multifunzionale per l’inclusione lavorativa di persone con disabilità e l’aggregazione giovanile di qualità. In programma una settimana di concerti, laboratori, presentazioni di libri organizzati insieme a scuole, enti e associazioni del Terzo Settore, realtà istituzionali e produttive del territorio. Sabato 21 maggio alle 20.30 concerto della Banda Rulli Frulli che presenta il nuovo spettacolo “Extravagante” e sul palco ci saranno Tommaso Cerasuolo, Michele Mud Negrini, Gianluca Nicoletti, Stefano Tombari e Vittorio Ondedei. In apertura, Tupamaros e MaTeMusik Band. Il nuovo spazio della Stazione Rulli Frulli è in viale Stazione 2.


3.
Piccole guide poetiche, con gli occhi dei bambini alla Galleria Nazionale e in Oltretorrente

Cosa guardano i bambini? Come guardano? E, soprattutto, il loro sguardo può farci vedere cose che non avevamo visto? Per rispondere a queste domande nasce Piccole guide poetiche, un progetto ideato dall’attrice e autrice Beatrice Baruffini e organizzato dall’Associazione Micro Macro con il contributo di Fondazione Cariparma, per offrire a un pubblico adulto la possibilità di esplorare alcuni luoghi simbolo della città di Parma attraverso gli occhi di bambini e bambine tra gli otto e i dieci anni, che saranno protagonisti di un’azione scenica in forma di visita guidata, elaborata grazie a una pratica teatrale di ricerca che vede al centro la voce e il linguaggio dell’infanzia. Il 21 e 22 maggio la visita è alla Galleria Nazionale, all’interno del Complesso Monumentale della Pilotta, mentre il 18 e 19 giugno ci si addentrerà nel quartiere Oltretorrente, in particolare nel cuore di una delle sue strada più significative, via Imbriani (fino a Piazza delle Barricate, di cui quest’anno ricorrono i cento anni).


4.
Lella Costa e Gabriele Vacis leggono “La compagna Natalia”

Lunedì 23 maggio alle 17.30 ai Chiostri di San Pietro, a Reggio Emilia, Lella Costa e Gabriele Vacis racconteranno e leggeranno il romanzo di Antonia Spaliviero “La compagna Natalia”. Il romanzo è costruito sui diari di Antonia Spaliviero e racconta la nascita di un’amicizia sui banchi delle scuole superiori durante gli anni irripetibili del Sessantotto. Antonia Spaliviero, fondatrice, con Gabriele Vacis, del Laboratorio Teatro Settimo, nella cintura torinese, ha dedicato la vita alla scrittura per il teatro ed al teatro fuori dai teatri: dalle scuole alle fabbriche. L’evento è promosso da LUC / Libera Università Crostolo, in collaborazione con la Fondazione Palazzo Magnani.


5.
Bennato al Teatro Valli per Leggera

Lunedì 23 maggio per la rassegna di musica d’autore “Leggera” sale sul palco del Teatro Valli di Reggio Emilia Edoardo Bennato per una data del suo “Peter Pan Rock’n’ Roll Tour” e sarà un concerto ad alto contenuto rock & blues condito dai più grandi successi del cantante napoletano. Slitta invece a settembre il concerto di Loredana Bertè, in programma mercoledì 25 maggio sempre al Teatro Valli, a causa di una frattura a una costola che ha obbligato l’artista a un periodo di riposo forzato.


6.
I June of 44 al Locomotiv

Galeotti furono gli Uzeda. Il trentennale della mitica band catanese nel 2018 fu l’occasione per la reunion (dal 1999…) di Fred Erskine, Sean Meadows, Jeff Mueller e Doug Scharin. Da allora i June of 44 non si son più dispersi. La band ha rilasciato un nuovo disco dove rivisita la propria parabola e continua a suonare dal vivo (mercoledì 25 maggio sono al Locomotiv di Bologna per l’anteprima dell’Express Festival). Giusto per precisare: trattasi della più nobile schiatta di Louisville, Kentucky, la città di Squirrel Bait, Will Oldham, Slint, Rodan, Codeine… l’ultima zampata del rock.


7.
Alla Collezione Maramotti serata speciale per Artpod – ascolti d’arte

Mercoledì 25 maggio alla Collezione Maramotti di Reggio Emilia un evento speciale serale dedicato ad Artpod – ascolti d’arte, la serie di podcast su opere iconiche dell’esposizione permanente della Collezione Maramotti, realizzati in collaborazione con la rivista culturale Doppiozero e interpretati dagli attori del Teatro delle Albe di Ravenna. Nel corso della serata – durante la quale sarà possibile visitare la collezione permanente e le mostre temporanee – Ermanna Montanari, co-fondatrice e direttrice artistica del Teatro delle Albe, interpreterà i contributi di scrittori, attori, storici dell’arte e del teatro. Su prenotazione.


foto in evidenza: Banda Rulli Frulli

You might also like