Carlo Cecchi, Enrico IV

Carlo Cecchi porta in scena “Enrico IV” al Teatro Ariosto di Reggio Emilia

Mercoledì 24 e giovedì 25 gennaio al Teatro Ariosto di Reggio Emilia Carlo Cecchi porta in scena Enrico IV. Dopo i memorabili allestimenti di L’Uomo, la bestia e la virtù (portato in scena nel 1976 con innumerevoli riprese fino alla edizione televisiva del 1991) e Sei personaggi in cerca d’autore (quattro stagioni di tournée teatrale in Italia e all’estero dal 2001 al 2005), Cecchi torna a Pirandello nel 150° anniversario della nascita dell’autore con uno dei testi più noti del drammaturgo siciliano.

L’opera porta in scena i grandi temi della maschera, dell’identità, della follia e del rapporto tra finzione e realtà. Lo spettacolo narra la vicenda di un uomo, un nobile dei primi del Novecento, che da vent’anni vive chiuso in casa vestendo i panni dell’imperatore Enrico IV di Germania (vissuto nell’XI secolo), prima per vera pazzia, poi per simulazione ed infine per drammatica costrizione.

(foto di Matteo Delbó)