“Cold Blood” e altre cose che succedono sabato 27 ottobre

Cold Blood

Luci, camera, azione! Dita che scorrazzano in un incantevole set in miniatura. Le macchine da presa che si muovono a tempo di musica. Una voce narrante. Il regista Jaco van Dormael e la coreografa Michèle Anne de Mey riprendono tutto davanti ai nostri occhi. Un viaggio in aereo, una foresta immersa nella nebbia, sette inaspettati modi di morire. Sabato 27 ottobre alle 20.30, domenica 28 alle 18 (e lunedì 29 alle 10.30 per le scuole), a Reggio Emilia, Teatro Cavallerizza, un’esperienza fantastica, dentro l’ottima programmazione del Festival Aperto: Cold Blood. Da non perdere. (foto di Julien Lambert)