Corti Vivi Film Fest e altre cose che succedono sabato 15 dicembre

Corti Vivi Film Fest

Torna Corti Vivi Film Fest, il concorso di cortometraggi di Arti Vive che si svolge sabato 15 e domenica 16 dicembre presso il Nuovo Cinema Teatro Italia di Soliera (MO). Sabato il festival ospita i Babel Fish che propongono un’inedita sonorizzazione live post-rock di “Santa Claus” (1925) di Frank Kleinschmidt. Domenica saranno proiettati i cortometraggi finalisti e premiati i vincitori.


 
 

“Cross Vol. 1”, a Reggio torna la “tradizione del nuovo”

Musicisti, scrittori, poeti, fotografi, attori, dj, artisti visivi e multimediali. Sono più di 30 i protagonisti di Cross Vol. 1, l’evento in programma ai Chiostri di San Domenico a Reggio Emilia venerdì 7 dicembre dalle 18 alle 2 di notte.

L’incrocio sarà tra racconti, poesie, musiche, immagini e visioni che hanno dato vita alla Reggio Emilia contemporanea. «Sarà un incontro tra artisti che cercano la propria strada e artisti da lungo tempo in cammino», si legge nella presentazione dell’evento, per riaccendere «l’identità culturale più forte della città di Reggio Emilia: quella della “tradizione del nuovo“, cioè della ricerca e della sperimentazione».

Massimo Zamboni e Angela Baraldi

A cura di Off-Set e dell’Istituto Musicale “Peri”, con la direzione artistica del Collettivo 7 dicembre e in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia, Cross Vol. 1 ospita Massimo Zamboni, sul palco con la cantante Angela Baraldi (foto); Giuseppe Caliceti, poeta e romanziere (foto); Max Collini, scrittore e performer (Offlaga Disco Pax, Spartiti); Olivier Manchion, fondatore degli Ulan Bator

giuseppe caliceti

Nel programma anche Stefano Raspini, uno dei più potenti lettori di poesia italiani che avrà come ospite speciale la poetessa Rosaria Lo Russo, e lo scrittore Pier Francesco Grasselli. Tornando alla musica, ecco Luca Giovanardi e Andrea Scarfone dei Julie’s Haircut, Lorenzo Lanzi dei Giardini di Mirò e Tiziano Bianchi dei Portfolio; il rock di Fausto Comunale e Alberto “Beto” Carrà e il jazz di Renata Tosi e Andrea Papini.

pietro anceschi

In mostra ci saranno i progetti dei fotografi Marco Montanari e Marcello Grassi e degli artisti visivi Lorenzo Criscuoli e Pietro Anceschi (foto). La Compagnia Pietribiasi Tedeschi presenta “Bif”, performance su Corrado Costa con le fotografie di Toni Contiero. In programma Gianfranco Parmiggiani con un video storico culturale ed Elsoyame, performance multimediale di Alì Beidoun (visual artist), Maurizio Crotti Fornaciari (voce e sax), Massimiliano Arriosti (contrabbasso) e Daniele Giuseppe Torresan “Diditix” (live electronics, chitarra elettrica, composer); il collettivo Kom Fut Manifesto/Maffia, tra i più importanti della musica elettronica anni Novanta in Europa. Scenografie e luci sono a cura di Cristian Scarola.

Pronti? Ecco il programma completo con gli orari degli spettacoli. L’ingresso è gratuito.

È uscito il nuovo numero di TIPO, l’85

È uscito TIPO 85.
Parliamo di Afghanistan, Any Other, Charlotte Gainsbourg, Notte di Luce, Passatelli in Bronson, Dall’Espressionismo alla Nuova Oggettività e di altri 300 eventi tra il 23 novembre 2018 e il 6 gennaio 2019 nella metropoli Emilia.

Trovate TIPO 85 nel mondo reale a Reggio Emilia, Parma e Modena ma potete anche sfogliarlo qui:

Oppure scaricarlo in pdf
https://bit.ly/2OTSHHv

Barezzi Festival e altre cose che succedono mercoledì 21 novembre

anna calvi

«Le mie notti sono più belle dei vostri giorni» diceva la Marceau. E voi, non vorrete essere da meno della bella del Tempo delle Mele? Per sfidare le brume novembrine potreste allora imbarcarvi sull’astronave del Barezzi Festival. Dopo le anteprime delle scorse settimane, mercoledì 21 novembre si parte dal Teatro Regio di Parma con il glamour dark di Anna Calvi (foto) alle 20.30 e, negli spazi del Ridotto, Joan Thiele in apertura alle 18.30 e Maria Antonietta a seguire alle 23. Si prosegue – sempre al Regio – con il magistero di Paolo Conte (giovedì 22 novembre), il raffinato pop degli irlandesi Villagers (giovedì 22 novembre), l’ambient di Nils Frahm (venerdì 23 novembre), il minimalismo di Dardust (venerdì 23 novembre) e poi John De Leo (22 novembre), Veyl (23 novembre). Gran finale nella Sala Ipogea dell’auditorium Paganini sabato 24 novembre: si fa tardi con Lorenzo Senni, Nu Guinea (dj set + live keys) e i dj set di Mount Kimbie e Lucy. Per una volta avere le occhiaie sarà un piacere… N’est-il pas vrai, Sophie? (a.z.)


 

Reggio Film Festival e altre cose che succedono lunedì 19 novembre

Reggio Film Festival

Lunedì 19 novembre gran finale per l’edizione numero diciassette del Reggio Film Festival: alle 21 al Cinema Rosebud di Reggio Emilia è in programma una festa durante la quale i partecipanti ai workshop potranno condividere con il pubblico il risultato del loro lavoro e la giuria proclamerà i cortometraggi risultati vincitori nelle diverse categorie, fra quelli pervenuti da tutto il mondo.


 
 

L’Officina del Battagliero e altre cose che succedono domenica 18 novembre

officina del battagliero

Si chiude domenica 18 novembre a Bibbiano (RE) la prima edizione del Concorso Internazionale di Fisarmonica intitolato a Iler e Tienno Pattacini. Il programma della giornata alle 21 vedrà la premiazione dei vincitori alla Sala Teatro Ferruccia Tagliavini, presso il Teatro Metropolis, e a seguire il concerto dell’Officina del Battagliero. “Battagliero”, come lo splendido valzer composto nel 1933 da Tienno Pattacini, è anche il nome di un nuovo vino che sarà presentato alle 18 alla Cantina Fantesini.


 
 

Mammut Film Festival e altre cose che succedono sabato 17 novembre

mammut film festival

Incontri sul mondo del cinema e un contest di cortometraggi. Prende il via oggi a Carpi (MO), per proseguire fino al 23 novembre, il Mammut Film Festival. Tra gli ospiti di questa terza edizione, il videomaker Domenico Guidetti, Stefano Boni (Museo Nazionale del Cinema di Torino), Corrado Nuccini in una serata dedicata alla colonna sonora, il collettivo di videomaker Il Terzo Segreto di Satira. (illustrazione di Pierpe)


 
 

Node Festival e altre cose che succedono mercoledì 14 novembre

2501

Il Node Festival – che prende il via mercoledì 14 e prosegue fino a sabato 17 novembre – è dedicato all’incontro delle arti visive con la musica, il cinema e le nuove tecnologie. Porta a Modena i progetti più interessanti e ricercati della scena mondiale in alcuni dei luoghi più suggestivi della città. In cartellone il vibrafono post-industrial di Masayoshi Fujita (Chiesa di San Bartolomeo, 14 novembre), la sperimentazione di Caterina Barbieri (Planetario Civico, 15 novembre), la seratona con Tadej Droljc, Stefano Pillia e Massimo Pupillo, Visible Cloaks (Galleria Civica, 16 novembre), il muro sonoro dell’australiano Ben Frost con le proiezioni di Marcel Weber / MFO (Teatro Storchi, 17 novembre), l’installazione monumentale di 2501 (La Torre, 14 novembre) e altro ancora.


 
 

Pip Carter dal vivo, in acustico, al Groucho di Reggio Emilia

Parma Film Festival e altre cose che succedono lunedì 12 novembre

Parma Film Festival

Prende il via lunedì 12 novembre, per proseguire fino a sabato 17, Parma Film Festival – Invenzioni dal vero, nuova incarnazione del Parma Film Festival, giunto quest’anno alla 21°edizione.
Il festival guarda al cinema affermato e a quello emergente, ai giovani spettatori, agli appassionati e agli studiosi. In programma un concorso per progetti audiovisivi – documentari, animazione o fiction – riservati agli studenti di corsi realizzati all’interno delle università italiane; proiezioni per le scuole medie e superiori alla scoperta di un cinema che sa raccontare la realtà, ma anche reinventarla; tavole rotonde, masterclass universitarie, mostre, proiezioni accompagnate dagli autori. 
Tra gli appuntamenti di lunedì 12 novembre, la proiezione delle opere in concorso dalle 16 al Cinema Edison, alle 18 alla Libreria Feltrinelli la presentazione di “Ogni ricordo un fiore” di Luigi Lo Cascio alla presenza dell’autore, alle 21 al Cinema Astra la proiezione, alla presenza del regista, di “Menocchio” di Alberto Fasulo.


 
 

Antonio Rezza e Flavia Mastrella e altre cose che succedono venerdì 9 novembre

Fratto_X

Venerdì 9 novembre doppio appuntamento reggiano con Antonio Rezza e Flavia Mastrella. Alle 20.30 al Teatro Cavallerizza per Festival Aperto va in scena Fratto_X. Alle 18 presso la Libreria Punto Einaudi Strand, all’interno del programma del Reggio Film Festival, Antonio Rezza e Flavia Mastrella mostreranno invece alcuni rari cortometraggi e dialogheranno con il pubblico.
Hanno vinto il Leone d’Oro alla Carriera, ma sono ancora i campioni di una Cosa (teatro? cinema? arte visiva? televisione?) crudele, atletica, blasfema, grottesca, terribilmente, colpevolmente, lucidamente comica. Mentre ridete, però, guardatevi le spalle.