Mahler Chamber Orchestra e altre cose che succedono mercoledì 16 gennaio

Daniele Gatti

Serata da non perdere questa di mercoledì 16 gennaio del Teatro Valli di Reggio Emilia, che ospita la prestigiosa Mahler Chamber Orchestra, diretta da un paio d’anni da Daniele Gatti, già direttore della celebre Concertgebouw Orchestra di Amsterdam e da poco alla testa del Teatro dell’Opera di Roma. Il programma è schumanniano, con la Sinfonia n. 2 in do maggiore op. 61 e la n. 4 in re minore op. 120, ambedue capisaldi romantici dell’inquieto genio sassone. (foto di Anne Dokter)


 
 

Jimmy Villotti e altre cose che succedono martedì 15 gennaio

Jimmy Villotti

Un grande ritorno martedì 15 gennaio alla Cantina Garibaldi di Puianello (RE), quello di Jimmy Villotti, musicista geniale che ha attraversato decenni di musica senza subire nessun tipo di costrizione e proprio la scelta “assoluta” del jazz l’ha allontanato dai circuiti più commerciali. Negli ultimi dieci anni, ha scritto anche libri, nei quali ha raccontato se stesso e la sua Bologna. Il terzultimo, dall’originale titolo “Oringhen” – tipico intercalare di un personaggio del libro – si fregia delle illustrazioni di Sergio Staino e racconta l’arte del vivere la notte, del passare da locale a bar, da dancing a cortile, fino alle sale biliardi, sotto la spinta della spensieratezza, della voglia di ridere, della naturale comicità che scaturiva dagli incontri con i protagonisti del mondo della musica a Bologna negli anni ’60.
Villotti ha prestato il suo virtuosismo chitarristico a Dalla e Guccini, a Morandi e alla Vanoni, agli Stadio e dal 1981 al 1991 è stato al fianco di Paolo Conte, il quale gli dedicò perfino una canzone, magnifica peraltro: “Jimmy, ballando”.


 
 

Aurora e altre cose che succedono domenica 13 gennaio

AURORA

Da qualche giorno ha riaperto i battenti, dopo la pausa festiva, anche il Locomotiv Club di Bologna. Stasera arriva una giovanissima e promettentissima cantante norvegese, Aurora, che tra art pop e suggestioni nordiche, si sta facendo strada nel mondo della musica a ritmi di premi internazionali e tour completamente sold-out. Voce armoniosa ed angelica, conosciuta ai più per la cover del famoso brano degli Oasis, “Half the World Away”, Aurora è nata e cresciuta a Bergen, città di grande fermento musicale. Ispirata alle atmosfere dark ed alla malinconia dei cieli grigi della sua terra, la giovane cantautrice crea un sound a tratti misterioso e seducente.


 
 

“Tesseract – Circo in equilibrio” e altre cose che succedono sabato 12 gennaio

nacho flores, tesseract

Sabato 12 gennaio alle 21 va in scena nella stagione del Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti lo spettacolo “Tesseract – Circo in equilibrio” di Nacho Flores in cui il funambolo spagnolo pratica l’equilibrismo su cubi di legno, una nuova tecnica circense da lui stesso inventata dopo una lunga ricerca. Già sold out la replica di domenica 13 gennaio.


 
 

Carmelo Pipitone e altre cose che succedono venerdì 11 gennaio

carmelo pipitone

Venerdì 11 gennaio arriva al Catomes Tôt di Reggio Emilia Carmelo Pipitone (Marta Sui Tubi / O.R.K. / Dunk) per presentare il suo primo progetto solista intitolato “Cornucopia”. Accompagnato da Nicolas Roncea alle tastiere e lap top, Carmelo eseguirà i brani del nuovo album e non mancherà di deliziare il pubblico riproponendo storici brani degli amatissimi Marta Sui Tubi. In apertura, Le Frequenze Di Tesla.


 
 

Max Gazzè e altre cose che succedono giovedì 10 gennaio

max gazzè

La stagione live del Fuori Orario di Taneto (RE) ricomincia col botto, presentando tre serate – 10, 11 e 12 gennaio – di uno dei più grandi cantautori italiani, Max Gazzè. L’artista capitolino arriva da un tour europeo di successo, a festeggiare i vent’anni di un disco cult per il pop italiano: “La Favola di Adamo ed Eva”. Max prosegue il suo viaggio nella “Favola” riproponendo al pubblico esattamente la scaletta del disco in alcuni club storici italiani, luoghi dove La Favola di Adamo ed Eva è andata in scena alla fine degli anni `90. Grande attesa!


 
 

Anggun e altre cose che succedono mercoledì 9 gennaio

Anggun

Tre serate d’eccezione il 9, 10 e 11 gennaio sul palco del Bravo Caffè di Bologna. Arriva infatti Anggun, la prima pop star asiatica di tutti i tempi. Già più di vent’anni fa il suo singolo “Snow On The Sahara” fu un successo mondiale. L’album d’esordio da cui era estratto – “Au Nom de la Lune” – vendette milioni di copie conquistando il triplo Disco di Platino in Italia e Indonesia e un’ottima accoglienza ovunque. Oltre ai suoi successi musicali, Anggun è nota come attivista umanitaria – è ambasciatrice dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura – e in Francia è diventata un simbolo dell’emancipazione femminile e dell’integrazione fra culture, arrivando a essere nominata “Cavaliere delle arti e delle lettere” dal Governo francese.


 
 

“Per il tuo bene” e altre cose che succedono martedì 8 gennaio

Per il tuo bene

Da martedì 8 fino al prossimo 20 gennaio, il Teatro delle Passioni di Modena presenta lo spettacolo Per il tuo bene, di Pier Lorenzo Pisano, già vincitore del XII Premio Riccione “Pier Vittorio Tondelli”. Un figlio ritorna a casa per affrontare una situazione difficile, e il suo arrivo rimette in moto tragicomici meccanismi familiari, inceppati da sempre. «Ritornare dove si è cresciuti – afferma Pier Lorenzo Pisano – è un’immersione nella nostra prima identità: un vecchio paio di scarpe a cui siamo affezionati, che vorremmo continuare ad indossare, davvero, ma non ci vanno più, l’alluce spunta fuori e i talloni fanno male».


 
 

Cosa succede questa settimana?

juri the cosmonaut

fino al 6 gennaio

Tutti Matti sotto Zero, circo contemporaneo al Parco della Cittadella di Parma
Al Parco della Cittadella di Parma prosegue fino al 6 gennaio 2019 la quinta edizione di Tutti Matti sotto Zero, rassegna di circo contemporaneo sotto il tendone, realizzata da Teatro Necessario in collaborazione con Assessorato alla Cultura del Comune di Parma.
Un grande circo senza nome, pieno di musica e volteggi, uno minuscolo, forse il più piccolo del mondo, uno a forma di igloo, o piuttosto di navicella spaziale: Le Cirque Sans Noms, Zampanos e Juri The Cosmonaut invitano a entrare nei loro bizzarri universi, dove incontrare clown, astronauti, acrobati, giocolieri, musicisti e molte altre creature straordinarie.

Cirque Sans Noms


martedì 1 gennaio

Galactica NYE Festival a Bologna
Al Link di Bologna il Galactica NYE Festival non si ferma alle prime luci del 2019! Dalle 8.30 di martedì 1 gennaio l’esperienza techno-dub prosegue per altre 10 ore di viaggio sonico. La prima giornata dell’anno, con una line-up in grado di soddisfare palati fini: techno concettuale, più vicina allo spirito, e tanta voglia di proseguire ed essere avvolti ancora dalla festa. Ecco i Movimentatori di Capodanno: Dasha Rush, Sigha, Mattia Trani, Ancient Methods, V111. Unz unz unz!!!



venerdì 4 gennaio

I Seveso Casino Palace al Locomotiv per una serata benefica
Venerdì 4 gennaio, la prima del 2019 al Locomotiv di Bologna è una serata a scopo benefico a favore della AID (Associazione Italiani Disabili), a cui andrà devoluto l’incasso. Sul palco i Seveso Casino Palace, giovane band che si è imposta all’attenzione del grande pubblico con il loro rock diretto e senza fronzoli, partecipando all’edizione 2018 di X-Factor, nella categoria band capitanata da Lodo Guenzi, frontman dello Stato Sociale.


sabato 5 gennaio

Generic Animal al Mu di Parma
Dopo un apprezzato esordio, con la collaborazione ai testi di Jacopo Lietti (Fine Before You Came) e la produzione di Marco Giudici e Adele Nigro (Any Other), a distanza di pochi mesi è uscito il secondo album di Generic Animal, il progetto pop / hip hop di Luca Galizia, che per il nuovo lavoro ha scritto sia musiche che testi. Sabato 5 gennaio sul palco del Mu, a Parma.



domenica 6 gennaio

Wes Billie, contemporary jazz al Blu J di Reggio Emilia
Per gli swing fan (and dancer), ecco una serata che fa per loro, al Blu J di Reggio Emilia. Sabato 6 gennaio sul palco troviamo i Wes Billie, contemporary jazz trio, formato da Elena Rovesti (voce), Stefano Boggi (chitarra) e Mattia Dallospedale (contrabbasso). Il progetto nasce dall’incontro di musicisti con esperienze e percorsi musicali differenti, accomunati dalla pasione per il jazz in genere, che spazia nel mondo dello swing, della bossanova e del blues.

Cosa fate l’ultimo dell’anno?

 

Vecchioni che bruciano, concerti, dj set, feste in piazza e nei locali, spettacoli a teatro, tra Bologna e Parma, con una menzione speciale fuori dall’Emilia. Avete programmi per lunedì sera? Per dire, in piazza Martiri del 7 luglio a Reggio Emilia si festeggia con Daniele Silvestri, in piazza Garibaldi a Parma arriva la Premiata Forneria Marconi, in piazza Roma a Modena ci sono l’orchestra di Mirko Casadei e Adriano Pappalardo mentre in Piazza Maggiore a Bologna è in arrivo una grande festa da ballo con la musica selezionata un gruppo di storici dj bolognesi, il Collettivo Musicalista Petroniano

Reggio Emilia

Daniele Silvestri è l’atteso protagonista del grande concerto di Capodanno 2019 a Reggio Emilia. A partire dalle 22.45, in piazza Martiri del 7 luglio, l’artista tornerà live per festeggiare in musica l’arrivo del 2019. Il concerto del cantautore romano rappresenta una sorta di ritorno a casa: Silvestri manca infatti dai palcoscenici italiani da qualche tempo e ha scelto Reggio Emilia per il suo ritorno.


 

Parma

Premiata Forneria Marconi

In piazza Garibaldi, a Parma, Il suono del tempo. Ovvero? Un eccezionale live della Premiata Forneria Marconi. La storica band porta nella città ducale uno speciale concerto dedicato ai brani più celebri del suo vastissimo repertorio, oltre ad alcuni pezzi tratti dal nuovo album.


 

Modena

Orchestra Mirko Casadei

Ad accompagnare i modenesi nel passaggio dal 2018 al 2019 sarà Mirko Casadei, figlio di Raoul, “re del liscio”, e pronipote di Secondo, l’autore di “Romagna mia”. Mirko Casadei, però, con rispetto per l’eredità musicale e spettacolare ricevuta e respirata fin da bambino, preannuncia una festa di fine anno trendy ed energica in chiave pop, dove ballare e cantare, tra contaminazioni di generi musicali e un ampio repertorio con le canzoni più famose italiane e straniere degli anni ’60, ’70 e ’80. Appuntamento in piazza Roma, dove saliranno sul palco anche il cantautore e attore Adriano Pappalardo e la compagnia Lux Arcana (giocoleria luminosa, trampoli, danza acrobatica, costumi a led).


 

 

Bologna

collettivo musicalista petroniano

Nel capoluogo emiliano si festeggia come sempre in Piazza Maggiore con una grande festa da ballo con musica per tutti i gusti selezionata da un gruppo di storici dj bolognesi, il Collettivo Musicalista Petroniano, formato da Davide Cassoli Cash DJ, Alessandro Murisciano Muri DJ, Daniele Palmieri Dano Deep DJ, Stefano Malaisi DJ, Rodolfo Candi Kando DJ e Luigi Giusti DJ. Allo scoccare della mezzanotte il nuovo anno verrà celebrato con il tradizionale rogo del Vecchione e dopo il falò la festa in piazza continuerà fino all’1.30 per poi diffondersi nei locali e nei club della città come Cassero, Covo, Link e Locomotiv che, grazie ai bus di Tper, saranno raggiungibili anche nelle ore notturne.


 

Menzione speciale